GIGS

News

 

HOME > GIGS > News

Attività

WOWNATURE e la forestasi, adottare un albero per donarci un futuro migliore

“Forestasi”: termine inventato da Etifor per definire il benessere che si prova nell’immergersi nella natura.

L’impegno nell’Educazione alla Cittadinanza Globale ci ha portati nelle scuole superiori di Padova e provincia con il Progetto Europeo GIGS (Global Issues Global Subjects), che si attua grazie alla collaborazione con WSA (World Social Agenda) di Fondazione Fontana. GIGS ha generato una fruttuosa sinergia con Etifor, grazie a cui è stato donato a tutte le classi coinvolte nel percorso Planet 2019 un albero in zone interessate da progetti di riforestazione.
Etifor è uno Spin-off dell’Università di Padova che offre consulenza a enti e aziende per aiutarli a valorizzare i servizi e i prodotti della natura, lavorando per migliorare i benefici economici, ambientali e sociali di politiche, progetti e investimenti, attraverso la scienza applicata, l’innovazione e la buona governance.
Questo impegno ha incontrato quello del Comune di Padova, che ha messo a disposizione l’equivalente di 12 campi da calcio di aree verdi su cui far crescere 10.000 nuovi alberi. Il Progetto WOWNATURE apre a tutti i cittadini, alle aziende e alle associazioni, la possibilità di dare un contributo diretto al rimboschimento delle aree urbane di Padova, semplicemente scegliendo la zona del Comune in cui verrà piantato l’albero scelto. Grazie alla geolocalizzazione e agli aggiornamenti forniti, chi ha adottato potrà assistere alla piantumazione e poi veder crescere il proprio albero.
Etifor ha progetti attivi in svariate parti del mondo colpite duramente dalla deforestazione, a cui è possibile contribuire (ad esempio è possibile in questo momento adottare un albero in Burkina Faso), ma i recenti eventi in Italia hanno palesato la necessità di prenderci cura anche del nostro territorio, la cui salute non deve mai essere data per scontata. È nato così WOWALPS, che attraverso le medesime modalità mira al rimboschimento delle zone delle Alpi Venete e Trentine colpite dal ciclone Vaia nell’ottobre 2018. Il contributo offerto grazie all’adozione servirà a sostenere proprietari pubblici e privati durante le attività di ricostruzione del loro bosco: dalla piantagione di nuove piante alle attività di cura durante gli anni successivi.
Il coinvolgimento e l’attivazione personale è fondamentale, per questo abbiamo donato ad ogni classe degli Istituti Superiori coinvolti nel Progetto GIGS un albero: con l’intento di dimostrare concretamente l’importanza di fare la propria parte e alzare la voce per difendere il nostro Pianeta, ma soprattutto di sporcarsi le mani nella Terra.

Premiazione Liceo Curiel – Classi 1H, 1F, 1B, 3C

Le Linee guida per l’Educazione alla Cittadinanza Globale a scuola sono disponibili in formato elettronico e in copia omaggio ordinabile

Sono disponibili per insegnanti ed educatori le Linee guida per l’Educazione alla Cittadinanza Globale a scuola sviluppate assieme ai partner europei e poi dettagliate secondo il contesto italiano.

Nelle linee guida si possono trovare consigli, spunti e metodologie per affrontare in classe le tematiche globali, gli obiettivi di sviluppo sostenibile e le tematiche sensibili collegando l’Educazione alla Cittadinanza Globale agli insegnamenti curricolari delle diverse materie.

Le Linee guida possono essere scaricate qui. È possibile riceverne una copia cartacea prenotandola nei commenti.

 

 

Seminario internazionale per i partecipanti ai gruppi di lavoro

Si è svolto a Trnava (Slovacchia), dal 5 al 7 novembre, il seminario internazionale per i partecipanti ai gruppi di lavoro. Dall’Italia sono giunte nella “Roma Slovacca” Viviana Benetazzo e Chiara Tedeschi, insegnanti di lettere del liceo scientifico Curiel di Padova, Concetta Tino, docente del Dip. FISPPA, Università degli studi di Padova, e Sara Bin, Fondazione Fontana e AIIG Veneto, che ha guidato il percorso del precedente gruppo di lavoro. I 60 partecipanti, insegnanti, educatori ed esperti, hanno condiviso le proprie esperienze, metodologie, competenze professionali, ma anche dubbi e riflessioni, perché diventa necessario interrogarsi e mettersi in discussione, quando si concepisce il ruolo dell’insegnante come attore e moltiplicatore del cambiamento. Torniamo allora, arricchiti ed entusiasti, a lavorare assieme agli insegnanti, alle scuole e agli studenti perché questo avvenga.

I materiali e le presentazioni utilizzate saranno a breve disponibili nel blog insegnanti.

Formazione insegnanti: attenzione, incontro del 30 ottobre rinviato al 18 dicembre!

Vista la chiusura delle scuole di tutti gli ordini e gradi decretata anche martedì 30 ottobre dal Prefetto a causa dell’allerta meteo, vi comunichiamo che l’INCONTRO DI FORMAZIONE E’ RINVIATO al 18 dicembre 2018, dalle 16.30 alle 18.30, sempre al Ruzza.

Vi preghiamo di diffondere la notizia a tutti i colleghi interessati.

Grazie

Blog insegnanti: approfondimenti, aggiornamenti, materiali

E’ nato bloginsegnanti.it, uno spazio virtuale riservato ai docenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado che hanno aderito al progetto World Social Agenda di quest’anno scolastico. Grazie all’apporto del nostro progetto europeo Global Issues Global Subjects, abbiamo aperto questa finestra dedicata per favorire e facilitare l’informazione e l’aggiornamento sulle attività e i materiali relativi alle giornate di formazione e ai laboratori nelle classi.

Qui verranno pubblicati i materiali di approfondimento relativi ai vari ambiti affrontati nelle giornate di formazione, i riferimenti bibliografici e sitografici, i calendari delle formazioni, i programmi, le schede e le informazioni per i laboratori in classe, gli eventi pubblici legati al tema “Planet” e spunti per affrontare in classe questi argomenti.

Conoscere e approfondire, ma anche condividere e ascoltare: il blog vuole essere anche un “luogo” capace di accogliere anche le impressioni, i commenti e i suggerimenti di tutti coloro che vi accedono e lo utilizzano. Per questo, in fondo ad ogni testo, chiediamo di lasciare anche un brevissimo commento/opinione nel riquadro apposito e pubblicarlo.

L’attività del blog avrà dunque la durata sperimentale di due anni scolastici, augurandoci che nel frattempo si riveli uno strumento utile, veloce e sostenibile!

Questionario: L’educazione alla cittadinanza globale a scuola

Ecco l’esito del questionario inviato agli insegnanti di scuola primaria e secondaria di Padova e provincia. Grazie a Valentina Grion e il suo team di ricercatori per il prezioso contributo!
Clicca qui per scaricare il report della ricerca.

Eventi

Il FESTIVAL AMBIENTE E CULTURA 2019 si è aperto ieri 12 Maggio e proseguirà fino al 1 Giugno con una programmazione tutta dedicata ai temi della sostenibilità, tanto cari a Padova che anche quest’anno, malgrado le svariate iniziative promosse dal Comune e dalla società civile, si posiziona tra le città più inquinate d’Europa.

Ogni giornata del Festival sarà dedicata ad una tematica diversa: adattamento ai cambiamenti climatici, educazione ambientale, acquisti verdi, economia circolare, energia.

Per tutta la programmazione: http://www.padovanet.it/informazione/festival-ambiente-e-cultura-2019

La IV edizione del Festival Ambiente e Cultura è organizzata e promossa da Informambiente, centro cittadino del Comune di Padova di informazione e ricerca sull’educazione ambientale.

https://www.facebook.com/informambiente/

L’appuntamento di questa sera, Lunedì 13 Maggio, è con LUCA MERCALLI, che dialogherà con ARTURO LORENZONI e ANTONELLA VIOLA su “Riscaldamento globale: cent’anni di ricerca scientifica ed è ancora un allarme sottovalutato!”, alle ore 21 presso il Teatro Ruzante di Riviera Tito Livio.

 

“Ride with us”: pedalare insieme da Venezia a Katowice, sede della Conferenza mondiale sul clima delle Nazioni Unite (COP24, che si terrà dal 3 al 14 dicembre), per stimolare una svolta sul cambiamento climatico. Partenza in bici da Venezia fino a Mestre (preludio dell’iniziativa) per partecipare al Convegno “Clima e Oceani: quale il futuro per Venezia?”, con Sandro Carniel e Georg Umgelsser, oceanografi e primi ricercatori presso CNR ISMAR di Venezia. A seguire Opzione Zero: “Cosa Fare? il punto di vista dei comitati territoriali”.

26 Novembre 2018, ore 17.15 partenza in bici da Piazzale Roma; ore 19, Hotel Tritone Mestre, Viale Stazione 16, Mestre-Venezia.

per maggior informazione sull’iniziativa e sulle tappe della pedalata: http://www.ridewithus.eu/katowice/

 

 

Testo