Peace Steps

, ,

Peace Steps

Esperienze di economia sociale e solidale per la crescita sostenibile in Palestina

Con ACS lavoriamo in rete sul territorio palestinese in un’ottica di cooperazione partecipata, affiancando e dando supporto a comunità e istituzioni locali. La filosofia sottesa alla nostra azione rifiuta l’approccio dell’aiuto occidentale esportato, per perseguire un obiettivo di sviluppo sinergico che mira alla progressiva indipendenza delle singole realtà.
La nostra azione mira ad avviare, nell’aerea dell’attuale Palestina, processi di produzione virtuosi, poco impattanti, equi e ad alto valore sociale e territoriale, che optino per il reinvestimento delle risorse e dei servizi generati a favore della comunità di appartenenza, che, informandosi ai criteri etici di un’economia sociale e solidale, promuovano, anche attraverso il sistema del “dono” e della solidarietà nell’acquisto, una sensibile redistribuzione di beni e servizi.

IL PROGETTO: crescita socio-economica sostenibile e pratiche di economia solidale.

(Durata: 2018-2021)
Il Progetto promuove una crescita socio-economica sostenibile, attraverso la diffusione e il consolidamento di pratiche di economia solidale volte a garantire opportunità di sviluppo e lavoro eque per giovani e donne delle comunità beduine e marginalizzate della Cisgiordania e della Striscia di Gaza.
L’investimento del progetto è indirizzato, in termini di capitale e assistenza tecnica, ai settori dell’Agroalimentare, dell’Artigianato, dei Servizi Sociali e Turistici.
Volto a promuovere lo sviluppo di percorsi commerciali, anche a livello internazionale, Peace Steps valida un modello di economia sociale e solidale che pone al centro la Cooperativa quale fulcro di uno sviluppo inclusivo e sostenibile, condannando sul piano locale e internazionale ogni violazione di fatto o di diritto che possa interferire con uno sviluppo economico libero.